NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

Ufficio tecnico di finanza poi Ufficio tecnico erariale di Udine - Ente

 

Tipologia

Ente

 

Forma autorizzata del nome

Ufficio tecnico di finanza poi Ufficio tecnico erariale di Udine  Linked Open Data: san.cat.sogP.57083

 

Data di esistenza

1881 - 1996

 

Sede

Udine

 

Ambito territoriale

Udine, provincia

 

Tipo ente

Uffici centrali e periferici dello Stato italiano

 

Descrizione

L'UTE, istituito alle dipendenze della Regia Intendenza di finanza con RD n.2007/1936, eredita le funzioni dell'Ufficio tecnico di finanza (RD n.120/1881). Questo è stato il primo organo tecnico dello Stato unitario, attivo a livello provinciale, in cui si sono unificati servizi catastali (attività di rilevazione, estimo e conservazione di mappe e registri ai fini dell'imposta fondiaria) e tecnico-erariali (per il calcolo dei valori tributari sui redditi mobili ed indiretti). Rispetto ai servizi catastali l'Ufficio tecnico di finanza aveva acquisito, per eseguire gli aggiornamenti, la copia delle mappe e dei registri attivata dalla Direzione del censo lombardo veneta. Le registrazioni corrispondevano alle variazioni annotate dai locali uffici distrettuali (Agenzie delle imposte dirette e del catasto già Commissariati distrettuali) sull'altro esemplare degli atti. Dal 1936 l'UTE di Udine, dunque, è l'organo tecnico provinciale dei servizi di conservazione e aggiornamento del catasto terreni. Bibliografia: A.SANDONA', Il Regno Lombardo Veneto. 1814-1859. La costituzione e l'amministrazione, Milano, 1912; Novissimo Digesto Italiano, Torino, UTET, 1957-1975 (ad vocem); R. CORBELLINI, Per una storia delle fonti catastali dell'Ottocento, in "Metodi e ricerche", 5 (1986) 2, pp. 51-85; E. TONETTI, Il fondo archivistico del Catasto austriaco nell'Archivio di Stato di Venezia, in "Cherion", VII (1989-1990) 12, 13, pp. 173-182.

 

Sistema aderente

Sistema Informativo degli Archivi di Stato. SIAS

 

URL Scheda provenienza